domenica 13 giugno 2010

Comprare una casa a Rio de Janeiro

Condizione fondamentale per un cittadino straniero, che voglia acquistare un immobile in Brasile, comprandolo attraverso un finanziamento bancario concesso da istituto brasiliano e desideri intestarlo a suo nome, è di possedere i seguenti requisiti:
  1. CPF - Equivalente al nostro codice fiscale
  2. CIE (Carteira de identidade Estrangeiro) con visto permanente
  3. Disporre di un conto corrente bancario presso una banca in Brasile
Una volta scelto l'immobile, occorre verificare tutta una serie di documenti che attestino la regolarità fiscale e civile dell'immobile e del rispettivo venditore.

Per semplificare le cose ed avere una maggiore certezza che stiamo trattando l'acquisto di un immobile per mezzo di un venditore (persona fisica o giuridica) a carico dei quali non risultino pendenze civili fiscali o penali, è consigliabile appoggiarsi ad un correttore immobiliario e ad una banca - la quale in seguito concederà il financiamento - i quali possono seguire tutta la pratica di richiesta e verifica della documentazione necessaria alla firma del contratto.

Il futuro compratore dovrà accollarsi, oltre alle spese di apertura del finanziamento, che possono variare da banca a banca, anche le spese di imposte comunali (Prefeitura) le quali, per lo stato di Rio de Janeiro, sono rappresentate da:
  1. ITBI - È una tassa sul valore di mercato dell'immobile (non sul valore pattuito nella vendita) che equivale al 2% del valore totale
  2. RGI - È il Registro Geral Imóvel che viene calcolato dal 9º Oficio de Registro de Imóveis (vedere note in basso)
È indispensabile pagare le suddette imposte, in questa successione:
  • ITBI - precedentemente alla scrittura del contratto di vendita/acquisto dell'immobile presso la Banca in quanto la ricevuta di pagamento deve essere presentata alla scrittura.
  • RGI - successivamente all'ottenimento del financiamento da parte della Banca e contemporaneamente alla presentazione di tutta la documentazione (relativa allo storico dell'immobile e del venditore) presso il 9º oficio. La verifica della documentazione dell'immobile e di quella relativa al venditore/i, richiede fino a 21 giorni. Se tutto risulta corretto e completo senza pendenze, il 9º oficio rilascia copia vidimata del RGI e della scrittura firmata tra le parti (compratore, banca, venditore). Tali documenti (RGI e scrittura) dovranno essere riconsegnati in Banca per la liberazione del valore di vendita stipulato in favore del venditore.
Vale la pena evidenziare il fatto che, se per il neo compratore si tratta del primo immobile acquistato in Brasile, questi può ottenere il 50% di sconto nel pagamento del RGI.

Per ottenere tale sconto, il compratore deve richiedere due certificati che comprovino il proprio storico fiscale dei precedenti 20 anni.

Il primo certificato deve essere richiesto presso:

5º Oficio de Registro de Distribuição - Rua do Carmo,62 Centro Rio de Janeiro

e il secondo presso:

6º Oficio de Registro de Distribuição - Avenida Rio Branco, 135 sala 415 Centro Rio de Janeiro

Entambi i suddetti certificati dovranno essere presentati al momento della consegna di tutta la documentazione presso:

9º Oficio de Registro de Imóveis RGI - Avenida Nilo Peçanha, 12 - 6º andar Centro Rio de Janeiro, secondo la regola vista in precedenza.

Nessun commento:

Posta un commento